menu di scelta rapida

background image

torna al menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

Formazione professionale per i GREEN JOBS e per la conversione ecologica

Puntare sulla green economy non significa solo sbloccare investimenti, ma formare le professioni del futuro: lo faremo con un piano specifico avviando percorsi di alta formazione per i “lavori verdi”, che consentano di acquisire competenze adeguate a rispondere alla domanda di sostenibilità nei diversi ambiti produttivi.

A CHI E’ RIVOLTO

A giovani e adulti, occupati e in cerca di occupazione, in possesso di un titolo di studio di istruzione superiore o di una laurea, in particolare, in discipline scientifiche, giuridiche, economiche e in ingegneria. L'intervento ha come riferimento l’intero territorio del Lazio.

PERCHE’

La Regione vuole aumentare il numero di soggetti specializzati con profili adeguati nel campo della green economy e incrementare l'occupazione di persone qualificate nelle aree di specializzazione della green economy, il risultato atteso è la formazione di circa 3.000 soggetti attraverso percorsi di alta formazione rivolti alle attività, tradizionali e innovative, riconducibili ad opportunità occupazionali nella green economy, ovvero produzione di beni e servizi con modalità e tecniche rispettose dell’ambiente e della natura nei settori: produzione, fornitura e vendita di energie rinnovabili; biotecnologia; agro-alimentare; turismo; edilizia; architettura; ingegneria e trasporti; gestione dei rifiuti, applicazione delle nuove tecnologie ai settori tradizionali. Inoltre, si vogliono accrescere le modalità produttive rispettose dell'ambiente e della salute di persone e territori, lo sviluppo delle risorse umane, aumentare l’occupabilità di giovani ed adulti altamente scolarizzati; costruire percorsi formativi funzionali alle necessità di crescita e specializzazione; aumentare la diffusione di attività occupazionali ad elevato contenuto "green" che coniughino esigenze di rispetto per l'ambiente con fabbisogni occupazionali connessi al recupero di vocazioni e risorse del territorio regionale, anche grazie all'innovazione tecnologica.

COME FUNZIONA

Interventi di formazione per la creazione di figure professionali altamente qualificate e in possesso di competenze specifiche nell'ambito dello sviluppo sostenibile, della tutela ambientale e del risparmio energetico: Tecnico installatore di impianti fotovoltaici o di impianti solari termici, Energy Manager, Mobility Manager, Certificatore Energetico, Esperto delle normative dell’energia da fonti rinnovabili, Ingegnere ambientale, Esperto del ciclo dei rifiuti, delle bonifiche e dei materiali. Per la programmazione e la realizzazione degli interventi formativi è previsto il raccordo con le attività realizzate con la "Scuola delle Energie" e con i Centri di ricerca pubblici e privati ad elevata specializzazione sulle tematiche della green economy. Le attività formative possono essere realizzate da organismi formativi accreditati presso la Regione Lazio o, in alternativa, da imprese o altri soggetti qualificati comunque in regola con i requisiti previsti per l'erogazione di attività formative dal medesimo sistema. A garanzia dello sviluppo ottimale del settore e di accesso a tutte le opportunità ad esso connesse, l'intervento si caratterizza per una molteplicità di modalità attuative, flessibili e basate su approcci individualizzati, incentrate ad integrare adeguatamente i contenuti tecnico specialistici della formazione con modalità formative esperienziali sperimentali. L'intervento è accompagnato da azioni di sistema, per l'analisi e l'ingegnerizzazione di modelli di azione, per la valutazione degli esiti, per la comunicazione e informazione.

FONTI DI FINANZIAMENTO
BILANCIO REGIONALE POR FESR
2014-2020
POR FSE
2014-2020
PSR
2014-2020
Fondo Sviluppo e Coesione
2014-2020
ALTRE RISORSE
    x x