menu di scelta rapida

background image

torna al menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

Investimenti per il TPL: nuovo parco veicolare ad alta efficienza ambientale

Mezzi pubblici più confortevoli e meno inquinanti, per i pendolari e per chi si sposta in città: un intervento, indirizzato per il 60% al trasporto urbano di Roma che consentirà di rinnovare il parco dei mezzi pubblici (autobus euro 6 e tram) al servizio dei cittadini.

A CHI È RIVOLTO

L’intervento prevede l’acquisto di nuovi mezzi ad alta efficienza ambientale (autobus Euro 6 o tram) che miglioreranno la qualità, il comfort e la sicurezza di viaggio per tutti gli utenti (pendolari per lavoro e studio, turisti, utenti non abituali) e incrementeranno la domanda di trasporto pubblico locale. Almeno il 60% dei nuovi mezzi sarà destinato al trasporto urbano, in particolare per la città di Roma.

PERCHÉ

Ampliare il parco veicolare del trasporto pubblico locale del Lazio con i nuovi autobus Euro 6 significa:

  • ridurre le emissioni inquinanti (ossido di carbonio, idrocarburi incombusti, ossidi di azoto e particolato) e i consumi di carburante, in coerenza con gli obiettivi Euro 6 di sostenibilità ambientale per la mobilità
  • ridurre i costi medi di manutenzione (ordinaria e straordinaria): i costi di manutenzione per un autobus nuovo sono 6 volte inferiori a quelli di un autobus con livelli di emissione Euro 0 e con 15 anni di esercizio; con l’acquisto di 350-370 nuovi mezzi si riuscirà ad abbassare l’età media del parco veicolare laziale, che ad oggi è di circa 12 anni, e allinearla alla media UE (circa 7 anni)
  • migliorare il comfort a bordo e la sicurezza per gli utenti e gli operatori

COME FUNZIONA

L’investimento permetterà di acquistare circa 350 - 370 autobus ad alta efficienza ambientale (Euro 6), dei quali circa il 40% per impiego metropolitano (circa 150 autobus, corrispondenti a circa il 10% del parco Cotral circolante) e circa il 60% per impiego urbano per alcune città del Lazio, con prevalenza per la città di Roma (circa 220 autobus urbani). Il confronto con Roma Capitale consentirà di valutare l’opportunità di una modulazione degli investimenti previsti tra autobus e tram che risponda al disegno strategico indicato nel recente Piano Generale del Traffico Urbano.

FONTI DI FINANZIAMENTO
BILANCIO REGIONALE POR FESR
2014-2020
POR FSE
2014-2020
PSR
2014-2020
Fondo Sviluppo e Coesione
2014-2020
ALTRE RISORSE
x x       x