menu di scelta rapida

background image

torna al menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

Bandi

14/05/2020

Contributi per il sostegno al funzionamento degli Istituti Culturali Regionali

Contributi per il sostegno al funzionamento degli Istituti Culturali Regionali

Un sostegno agli Istituti Culturali Regionali, in funzione del ruolo che essi svolgono per la valorizzazione dei beni storici, scientifici, artistici, librari, archivistici, audiovisivi, archeologici, monumentali, esistenti nel nostro territorio, al fine di darne la più ampia fruizione alla collettività.

E’ questo l’obiettivo dell’avviso pubblico approvato dalla Regione Lazio e destinato esclusivamente gli Istituti Culturali Regionali ammessi all’Albo triennale 2020-2022.

L’avviso prevede uno stanziamento di 140.000 euro che verrà così così ripartito:

  • il 60%, pari a 84.000 euro, distribuiti in egual misura tra tutti gli Istituti con un’apertura dei loro servizi culturali al pubblico per almeno 25 ore settimanali, secondo le modalità indicate dal presente avviso (contributo base);
  • il 40%, pari a 56.000 euro, a carattere di premialità, distribuiti in egual misura agli Istituti Culturali che realizzano visite guidate virtuali fruibili da remoto alle loro sedi e ai loro patrimoni culturali e lezioni tematiche, sempre secondo le modalità di seguito indicate dall’avviso.

Il contributo regionale per il sostegno al funzionamento è pari al 100% della spesa ritenuta ammissibile.

Per la ripartizione del contributo base l’importo di 84.000 euro sarà suddiviso in egual misura tra tutti gli Istituti che hanno presentato domanda ammissibile. Agli Istituti che avranno richiesto un contributo inferiore alla prima suddivisione, verrà assegnato un importo pari alla richiesta economica ritenuta ammissibile.

L’eventuale parte residua sarà suddivisa tra i rimanenti Istituti, fino ad assegnare a ciascuno il contributo massimo ammissibile.

Per quanto riguarda il contributo della premialità, l’importo di 56.000 euro sarà suddiviso in egual misura tra gli Istituti che realizzeranno visite guidate virtuali alle loro sedi e ai loro patrimoni culturali e lezioni tematiche, fruibili da remoto e opportunamente pubblicizzate sul loro sito web, sui social, sui media e sulla App Laziocult.

Per usufruire del contributo è necessario realizzare visite guidate virtuali e lezioni tematiche audio video fruibili da remoto che abbiano una durata di 10/15 minuti e siano visibili sulle maggiori piattaforme in uso.

Tali visite guidate virtuali e lezioni tematiche potranno essere effettuate dalla data di pubblicazione del presente avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio ed entro il 31 dicembre 2020.

Sono ammissibili al contributo base esclusivamente le seguenti tipologie di spese, sostenute dal 1° gennaio 2020 e riferite all’annualità 2020 e da sostenere entro e non oltre il 31 dicembre 2020:

  • spese per il personale dipendente (non può essere lo stesso personale pagato per le attività); retribuzioni, TFR, oneri previdenziali;
  • spese per la sede operativa (canone di locazione o quota di ammortamento per le sedi di proprietà, assicurazione, spese condominiali, spese per la pulizia e per la sanificazione dei locali (quest’ultima voce previa autorizzazione della Soprintendenza competente);
  • spese per le utenze: riscaldamento, energia elettrica, energia idrica (sono escluse le spese telefoniche);
  • spese per i servizi culturali (manutenzione delle attrezzature, dei siti web e collegamento banche dati).

Sono ammissibili al contributo della premialità esclusivamente le seguenti tipologie di spese, sostenute e riferite a partire dalla data di pubblicazione del presente avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio e da sostenere entro e non oltre il 31 dicembre 2020:

  • spese per il personale che si occuperà delle visite guidate virtuali e delle lezioni tematiche;
  • spese tecniche per la realizzazione dell’audio/video fruibili da remoto;
  • spese di comunicazione delle visite guidate virtuali sui media e sui social.

Ciascun Istituto Culturale potrà presentare una sola domanda.  Le richieste di contributo non coerenti con le tipologie sopra indicate sono considerate inammissibili.

La domanda di contributo, redatta conformemente all’Allegato B del presente avviso, sottoscritta dal legale rappresentante dell’Istituto Culturale Regionale, dovrà essere trasmessa, entro le ore 23:59 del 13 luglio 2020, e indirizzata a: Direzione Cultura, Politiche giovanili e Lazio creativo, Area Servizi culturali e Promozione della Lettura e trasmessa ad entrambi i seguenti indirizzi:

L’oggetto della PEC dovrà riportare la seguente dicitura: “Istituti Culturali Regionali. Avviso pubblico per il sostegno al funzionamento. Piano 2020”.

Le domande ricevibili saranno esaminate per la concessione del contributo richiesto dall’Area Servizi Culturali e Promozione della Lettura che procederà alla ripartizione dello stanziamento.

Contatti

L’unità organizzativa responsabile dell’adozione del procedimento è la Direzione Regionale Cultura, Politiche Giovanili e Lazio Creativo - Area Servizi Culturali e Promozione della Lettura. Il responsabile del procedimento è il funzionario Giuseppa Fatuzzo, in servizio presso la suddetta Area. Informazioni e/o chiarimenti possono essere richiesti fino a 5 giorni prima della scadenza del presente Avviso, esclusivamente agli indirizzi di posta elettronica: ccristallini@regione.lazio.it e gfatuzzo@regione.lazio.it 

Documentazione di riferimento

TROVA IL TUO BANDO

RICERCA AVANZATA