menu di scelta rapida

background image

torna al menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

Bandi

16/04/2018

Contributi per la realizzazione di progetti/iniziative a favore di vittime e potenziali vittime dell’usura

Contributi per la realizzazione di progetti/iniziative a favore di vittime e potenziali vittime dell’usura

La Regione Lazio, in attuazione dell’articolo 11, comma 2, lettera c) della legge regionale 14/2015 e della deliberazione della Giunta regionale 647/2017, ha adottato un Avviso per sostenere i Comuni, anche in forma associata, nella realizzazione di progetti che hanno come finalità la prevenzione del fenomeno dell’usura, al fine di favorire il reinserimento delle vittime del reato di usura nell’economia legale e il sostegno dei soggetti che, a causa delle difficoltà di accesso al credito, siano potenziali vittime del reato di usura.

Possono presentare istanza di finanziamento, secondo quanto precisato nell’articolo 3 dell’Avviso:

 a) Roma Capitale, i Municipi, i singoli Comuni del Lazio;

b) i 15 Comuni dell’Area del Cratere Sismico indicati nel d.l. 17 ottobre 2016, n. 189, convertito in legge, con modifiche, dalla l. 229/2016: Accumoli (RI), Amatrice (RI), Antrodoco (RI), Borbona (RI), Borgo Velino (RI), Cantalice (RI), Castel Sant’Angelo (RI), Cittaducale (RI), Cittareale (RI), Leonessa (RI), Micigliano (RI), Poggio Bustone (RI), Posta (RI), Rieti; Rivodutri (RI).

c) i Comuni in forma associata: unioni di Comuni, di cui all’art. 32 del decreto legislativo 267/2000, ovvero Comuni associati attraverso la stipulazione delle convenzioni di cui all’art. 30 del d.lgs. 267/2000 e successive modifiche e all’art. 14, commi 28 e seguenti del d.l. 78/2010 e successive modifiche;

d) le Associazioni temporanee di scopo (ATS) tra Comuni/Municipi

Destinatari finali del presente Avviso sono gli operatori economici e/o i cittadini che abbiano una condizione di particolare vulnerabilità e fragilità in quanto vittime del reato di usura o in condizione di sovraindebitamento.  I destinatari devono essere residenti e/o operare nella Regione Lazio.

L’Avviso dispone di una dotazione complessiva di € 1.050.000, così ripartita:

  • euro 300.000 da destinare ai Comuni del Lazio, anche in forma associata, dell’Area del Cratere Sismico;
  • euro 750.000 da destinare agli altri Comuni/Municipi del Lazio, anche in forma associata.

Per ciascuno progetto i contributi sono concessi nel limite massimo di:

  • € 25.000, IVA inclusa, per i Comuni/Associazioni di Comuni/ATS con popolazione fino a 15.000 abitanti;
  • € 35.000, IVA inclusa, per i Comuni/Associazioni di Comuni/ATS con popolazione fino a 50.000 abitanti;
  • € 50.000, IVA inclusa, per i Comuni/Municipi/Associazioni di Comuni/ATS con popolazione superiore a 50.000 abitanti.

Gli Enti interessati devono presentare apposita istanza di finanziamento, compilata secondo il modello di cui all’Allegato 1 dell’Avviso.

Tutta la documentazione relativa all’Avviso è disponibile al seguente link:

http://www.regione.lazio.it/rl_sicurezza/?vw=documentazioneDettaglio&id=44056

La scadenza per l’invio delle istanze di finanziamento da parte degli enti interessati è il 9 maggio 2018 (ore 12).

Contatti 

Il responsabile del procedimento è la D.ssa Anna Scala Direzione Regionale Attività di Controllo e Coordinamento delle Funzioni di Vigilanza Area Politiche per la Sicurezza Integrata e Lotta all’Usura. Via del Serafico n. 127 – 00142 Roma

Recapiti telefonici: 06/51688173 – 8632

Documentazione di riferimento

TROVA IL TUO BANDO

RICERCA AVANZATA