menu di scelta rapida

background image

torna al menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

Bandi

06/02/2018

Innovazione e creatività Imprese Artigiane e CSA

Innovazione e creatività Imprese Artigiane e CSA

Un bando da 3 milioni di euro (fondi regionali) per sostenere progetti di potenziamento della produttività e di innovazione delle imprese artigiane del Lazio attraverso progetti delle imprese (2,6 milioni) o servizi offerti dai Centri Servizi per l’Artigianato (Csa) (400.000 euro).

Nell'ambito dello stanziamento per le imprese sono previste due riserve, una da 600.000 euro per l’artigianato artistico e tradizionale e una da 400.000 euro per le attività artigiane con sede in un Comune con popolazione inferiore ai 5.000 abitanti.

Beneficiari

Sono le imprese già esistenti e le aggregazioni stabili o temporanee comprendenti almeno cinque imprese. Nel caso delle risorse dedicate ai Csa, i beneficiari sono aggregazioni di almeno due Csa accreditati con una copertura di almeno due Province del Lazio.

Tipologia dell’aiuto

Per quanto riguarda le risorse per le imprese, i contributi sono concessi a fondo perduto fino a copertura dell’80% del progetto, elevabili al 100% per i progetti che comportino l’assunzione di giovani under 35.

L’importo minimo del progetto è di 5.000 euro per quelli di imprese singole e di 30.000 euro per quelli di imprese in forma aggregata, mentre il contributo massimo concedibile è di 25.000 euro per i progetti di imprese singole e 70.000 euro per quelli di imprese in forma aggregata.

Per quanto riguarda le risorse dedicate ai Csa, l’aiuto concesso è a fondo perduto fino all’80% delle spese ammissibili, e comunque fino a un massimo di 200.000 euro.

Spese ammissibili

Per le imprese, i progetti devono essere mirati all’innovazione (e-commerce, marketing, servizi Ict) o allo sviluppo della creatività (design, utilizzo di nuovi materiali, ecc.).

Le spese possono riguardare, ad esempio, macchinari, hardware, brevetti, licenze, adesione a piattaforme di e-commerce, consulenze, formazione e assistenza tecnica.

Per quanto riguarda i Csa, i progetti devono essere sovraprovinciali e devono riguardare l’offerta di servizi per la crescita e l’innovazione delle imprese artigiane.

Le risorse potranno essere utilizzate per spese di personale, consulenze e altre spese indirette.

Tempi e modalità

La domanda può essere compilata a partire dal 6 febbraio 2018 su GeCoWEB e potrà essere presentata via PEC, a “sportello”, a partire dal successivo 22 febbraio (risorse per le imprese), e fino al 15 maggio, o dal 27 febbraio (risorse per i Csa) e fino al 17 maggio 2018.

Con la determinazione n. G10004 del 3 agosto 2018 è stato approvato il primo elenco delle domande ammesse e non ammesse a contributo relativamente alla Linea di intervento A.

La determinazione n. G10005 del 3 agosto 2018 ha invece approvato l'elenco delle domande non ammissibili per esito negativo dell'istruttoria formale (Linea di intervento A).

Entrambi gli atti sono pubblicati sul BUR n. 64 del 7 agosto 2018.

La determinazione n. G11770 del 24 settembre 2018 ha integrato la dotazione finanziaria prevista per la Linea di intervento A con la somma di 250.000 euro.

La determinazione n. G01588 del 15 febbraio 2019 ha approvato il quinto elenco delle domande ammesse e non ammesse a contributo (Linee di intervento A).

La determinazione n. G01589 del 15 febbraio 2019 ha rettificato in autotutela la determinazione n. G15604/2018.

La determinazione n. G01950 del 21 febbraio 2019 ha approvato l'elenco delle domande non ammissibili per esito negativo dell'istruttoria formale (Linea di intervento A).

La determinazione n. G03050 del 18 marzo 2019 ha approvato il sesto elenco delle domande ammesse e gli elenchi delle domande non ammesse e non ammissibili per istruttoria formale negativa (Linea di intervento A).

La determinazione n. G06941 del 23 maggio 2019 ha approvato il settimo elenco delle domande ammesse e gli elenchi delle domande non ammesse e non ammissibili per istruttoria formale negativa (Linea di intervento A)

La determinazione n. G17883 del 17 dicembre 2019 ha approvato l'ottavo elenco delle domande ammesse a contributo (Linee di intervento A).

La determinazione n. G00384 del 20 gennaio 2020 ha approvato il nono elenco delle domande ammesse a contributo (Linee di intervento A).

La determinazione n. G06758 del 10 giugno 2020 ha approvato il decimo elenco delle domande ammesse a contributo (Linee di intervento A).

La determinazione n. G06874 del 12 giugno 2020 ha approvato l’elenco delle domande non ammesse (parere negativo del Nucleo di valutazione)

La determinazione n. G10694 del 21 settembre 2020 ha revocato alcuni contributi per mancata sottoscrizione dell'atto di impegno 

La determinazione n. G10695 del 21 settembre 2020 ha approvato la variazione di un soggetto giuridico beneficiario

La determinazione n. G10856 del 23 settembre 2020 ha pprovato l'undicesimo elenco delle domande ammesse a contributo (Linee di intervento A).

 

Scheda sintetica

FAQ

Documentazione di riferimento

TROVA IL TUO BANDO

RICERCA AVANZATA