menu di scelta rapida

background image

torna al menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

Bandi

31/07/2014

POR FESR Lazio 2007-2013 - Fondo Teatri

POR FESR Lazio 2007-2013 - Fondo Teatri

Agevolazioni alle imprese che svolgono attività di gestione dei teatri di proprietà pubblica o privata situati nel territorio regionale per favorire investimenti innovativi. Scadenza: 31 ottobre 2014

Approfondimento

La Regione Lazio ha approvato l' “Avviso Pubblico per la concessione di agevolazioni alle micro, piccole e medie imprese (Pmi) che svolgono attività di gestione dei teatri di proprietà pubblica o privata situati nel territorio regionale, per favorire investimenti innovativi inerenti impianti, sistemi ed apparecchiature digitali, elettroniche innovative, e di rete per la gestione degli spettacoli dal vivo” (POR FESR Lazio 2007-2013, Attività I.7).
 
Obiettivo dell'iniziativa, per la quale è stanziato 1 milione di euro, è favorire investimenti su impianti tecnologici, sistemi e apparecchiature digitali, elettroniche innovative e di rete per la gestione degli spettacoli dal vivo.
 
Possono presentare domanda di agevolazione:
  • Micro, Piccole e Medie Imprese (Pmi);
  • Cooperative;
  • Fondazioni e Associazioni artistiche, culturali e ricreative (che svolgono, in modo sussidiario, attività a carattere commerciale pertinente all’Avviso purché iscritte al Registro delle Imprese e/o al REA (Repertorio Economico Amministrativo) presso la Camera di Commercio, Industria Agricoltura e Artigianato).
Ogni soggetto potrà concorrere a partecipare al Bando con una sola domanda, secondo le modalità specificate nell’Avviso Pubblico.
 
Gli interventi dovranno essere innovativi in termini di sperimentazione di nuove modalità di uso e interazione ed avere potenzialità di diffusione e spettacolarizzazione.
 
Le attività finanziabili riguardano la produzione di servizi innovativi, che comprendano l’utilizzo di strumenti e di modalità innovative di comunicazione e promozione, che hanno come obiettivo la formazione del nuovo pubblico, e di conseguenza un incremento del pubblico pagante.
 
L’innovazione tecnologica dell’impresa per l’innovazione di prodotto e di processo dovrà essere finalizzata al risparmio energetico, alla sostenibilità ambientale e alla sicurezza attraverso:
  • acquisto di software gestionale dedicato;
  • attrezzature e impianti di nuova tecnologia applicata allo spettacolo dal vivo (scenotecnica, illuminotecnica, audio e video).
Il contributo massimo concedibile ammonta a 100.000 euro, frutto di intensità di agevolazione differenziate in ragione dell’entità del progetto proposto, identificate secondo il seguente criterio:
  • Per i primi 50.000 euro dei costi di progetto, ritenuti congrui e ammissibili, il limite massimo delle agevolazioni è pari al 80%, fino ad un massimo di contributo di 40.000 euro;
  • per i costi di progetto, ritenuti congrui e ammissibili, eccedenti la soglia dei primi 50.000 euro, l’intensità dell’agevolazione è pari all’60%, erogabile fino al raggiungimento della soglia massima prevista di 100.000 euro.
Il contributo sarà erogato sulla base di una delle seguenti modalità:
  1. 100% in un’unica soluzione;
  2. Anticipazione del 50% e saldo del 50%. L’anticipo facoltativo, ammesso alla firma dell’Atto di impegno, potrà essere concesso previa presentazione di idonea garanzia fideiussoria rilasciata da primari istituti di credito o primarie compagnie assicurative facenti parte dell’IVASS.
Ai progetti presentati si applica il regime “de minimis” previsto dalla normativa Ue (la somma delle agevolazioni ricevute negli ultimi tre anni non deve superare i 200.000 euro).
 
Le domande devono essere presentate alla Regione Lazio secondo le modalità stabilite dall'avviso pubblico.
 
La scadenza per la presentazione delle domande è il 31 ottobre 2014.
 
Determinazione n. G10165 del 14 luglio 2014 (Approvazione Avviso pubblico)
Avviso pubblico
Determinazione n. G10332 del 17 luglio 2014 (Approvazione modulistica e schema Atto d'impegno)
Modulistica
Atto d'impegno

OPPORTUNITÀ DALL'EUROPA

Cerca il tuo bando