menu di scelta rapida

background image

torna al menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

Bandi

11/09/2017

POR FSE, adesioni al contratto di ricollocazione "GENERAZIONI" - prorogato al 31 dicembre 2020

POR FSE, adesioni al contratto di ricollocazione "GENERAZIONI" - prorogato al 31 dicembre 2020

E’ strettamente correlato all’avviso pubblico “Candidatura per i servizi del Contratto di ricollocazione Generazioni” l'avviso pubblico a valere sul POR Lazio FSE 2014/2020 Asse  I “ Occupazione”, rivolto a persone con almeno 30 anni di età compiuti alla data della presentazione della domanda di adesione, in stato di disoccupazione e residenti nel Lazio, ivi compresi coloro che sono in possesso di regolare permesso di soggiorno ed i soggetti iscritti al collocamento mirato (legge n. 68 del 12 marzo 1999), che alternativamente soddisfano uno dei seguenti requisiti:

  • non svolgono attività lavorativa sia di tipo subordinato che autonomo;
  • sono lavoratori il cui reddito annuo da lavoro dipendente o autonomo risulta pari o inferiore a 8.000 euro nel caso di reddito da lavoro dipendente o di 4.800 euro nel caso di redditi da lavoro autonomo .

Possono inoltre presentare la propria adesione anche i cittadini residenti nel Lazio in regime di sospensione dello stato di disoccupazione, secondo quanto previsto dalla Circolare ANPAL 1/2019.

Non è ammessa la partecipazione da parte di soggetti impegnati in altre misure di accompagnamento al lavoro realizzate con il finanziamento di programmi regionali o nazionali, a valere sul POR Lazio FSE 2014/2020 o FEG (quali, a titolo meramente esemplificativo, l’Assegno di Ricollocazione, l’avviso CdR donne con figli minori, il programma FEG per gli ex lavoratori Almaviva, il programma Garanzia Giovani, l’avviso Torno Subito).

I percettori del Reddito di Cittadinanza non possono sottoscrivere il CdR ed avviare la misura regionale in quanto destinatari della misura nazionale dell’Assegno di Ricollocazione.

Qualora l’ammissione al Reddito di cittadinanza avvenga successivamente all’avvenuta sottoscrizione del CdR, il destinatario prosegue con la misura regionale in quanto, in tal caso, il percorso del CdR è valido ai fini della condizionalità per il percepimento del RdC.

Restano valide le adesioni dei destinatari che hanno fatto richiesta a valere sull’avviso di cui alla DD n. G10894/2017 e s.m.i.

La domanda di adesione dovrà essere effettuata esclusivamente in modalità telematica, previa registrazione sul sito http://www.regione.lazio.it/SistemaInformativoLavoro/home/ utilizzando l’apposita procedura prevista.

I destinatari potranno presentare la propria adesione fino alle ore 12.00 del 31 dicembre 2020 (termine modificato dalla determinazione n. G11312 del 29 agosto 2019).

Si segnala che sarà possibile presentare un'unica adesione per tutta la durata dell’avviso, indipendentemente dall’esito della stessa.


Contatticontrattoricollocazionegenerazioni@regione.lazio.it

 

Documentazione di riferimento

TROVA IL TUO BANDO

RICERCA AVANZATA