menu di scelta rapida

background image

torna al menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

Bandi

13/09/2019

PSR FEASR, bando per progetti di filiera organizzata - nuova raccolta

PSR FEASR, bando per progetti di filiera organizzata - nuova raccolta

Sostenere l’aggregazione di imprese allo scopo di potenziare e valorizzare le diverse filiere produttive operanti nel territorio: è questo l’obiettivo del nuovo bando PSR FEASR 2014/2020 appena pubblicato dalla Regione Lazio per i Progetti di Filiera Organizzata (Sottomisura 16.10).

Il bando mette a disposizione 1.050.000 euro e ha per beneficiari i Soggetti Capofila dei partenariati che intendono costituirsi in “filiera organizzata” quali soggetti giuridici associativi rappresentativi degli agricoltori o delle imprese di commercializzazione e trasformazione. Possono presentare domanda anche i Soggetti Capofila che hanno partecipato al bando della Misura 16.10 del 2017, anche se il progetto non è concluso, a patto che riguardi lo stesso settore produttivo e sia coerente con gli obiettivi del progetto precedente.

Il soggetto che intende presentare domanda di sostegno è tenuto a promuovere la costituzione di una Filiera Organizzata attraverso:

  • la realizzazione di un’adeguata attività di animazione e informazione al fine di garantire la massima diffusione delle opportunità legate alla filiera e tale attività deve essere svolta prima di presentare domanda di sostegno;
  • la sottoscrizione di un Accordo di Filiera tra i partecipanti, sia diretti che indiretti, che chiarisca scopi e finalità, stabilisca i ruoli, definisca  operazioni e progetti attivati a sostegno della filiera e la durata dell’Accordo;
  • la presentazione di un Progetto di Filiera Organizzata che indichi gli obiettivi economico/finanziari che si intende raggiungere, definisca l’elenco dei partecipanti diretti e indiretti e individui gli interventi e gli investimenti che i partecipanti si impegnano a realizzare attraverso le Misure del PSR Lazio che intendono attivare.

La realizzazione della "filiera organizzata" può prevedere l'attivazione, attraverso la presentazione delle relative domande di sostegno, delle seguenti misure:

  • Misura 4.1.1 - Investimenti nelle singole aziende agricole finalizzati al miglioramento delle prestazioni
  • Misura 4.2.1 - Investimenti nelle imprese agroalimentari
  • Misura 3.2 - Regimi di qualità dei prodotti agricoli e alimentari

Il progetto dovrà prevedere almeno l’adesione come partecipanti diretti di soggetti che lungo la filiera agroalimentare operano nel settore della produzione primaria e nella trasformazione e/o commercializzazione dei prodotti, i quali dovranno attivare almeno due operazioni a valere sulla sottomisura 4.1.1 e una sulla sottomisura 4.2.1, definite come sottomisure obbligatorie della "filiera organizzata".

Il sostegno concesso è pari al 100% delle spese sostenute e il costo massimo ammissibile è di 100.000 euro a progetto e comunque non superiore a 3.000 euro per soggetto cooperante, sia esso partecipante diretto o indiretto, incluso il Soggetto Capofila.

Il finanziamento copre i costi di costituzione ed esercizio della cooperazione, animazione, promozione, studi e pianificazione funzionali alla redazione del progetto di filiera.  

La presentazione della domanda deve essere effettuata esclusivamente mediante apposita procedura informatica, accessibile via Internet, utilizzando le funzionalità on-line messe a disposizione dall’Organismo Pagatore (AGEA) collegandosi al portale SIAN al seguente indirizzo: http://www.sian.it accedendo all’area riservata, previa registrazione, entro le ore 23.59 del 15° (quindicesimo) giorno successivo al termine ultimo fissato per la presentazione delle domande di sostegno relative ai bandi pubblici delle Misure 4.1.1, 4.2.1 e 3.2.

 

Contatti

Area PRODUZIONI AGRICOLE E ZOOTECNICHE, TRASFORMAZIONE, COMMERCIALIZZAZIONE E STRUMENTI DI SVILUPPO LOCALE

Via del Serafico, 107 – 00142 Palazzina/Piano/Stanza: D342 - D379

RUM Dott. Roberto Aleandri

Telefono: 0651688153

E-mail: raleandri@regione.lazio.it

 

Documentazione di riferimento

TROVA IL TUO BANDO

RICERCA AVANZATA