menu di scelta rapida

background image

torna al menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

Bandi

08/06/2017

PSR FEASR, un milione di euro per lo sviluppo dei comuni e dei villaggi delle zone rurali

PSR FEASR, un milione di euro per lo sviluppo dei comuni e dei villaggi delle zone rurali

Un milione di euro di dotazione per l’avviso pubblico PSR FEASR 2014/2020 Misura 7 finalizzato a stimolare “lo sviluppo locale nelle zone rurali attraverso la predisposizione di piani di sviluppo dei Comuni e dei villaggi situati nelle zone rurali e dei servizi comunali di base (in seguito indicati come Piano o Piani di Sviluppo) propedeutici alla successiva realizzazione di infrastrutture locali e di servizi locali di base nelle aree rurali, nonché al rinnovamento dei villaggi rurali e alle attività finalizzate al restauro e alla riqualificazione del patrimonio culturale e naturale dei villaggi e paesaggi rurali”.

Sono considerati villaggi rurali:

  • gli aggregati di edifici censiti nell’ambito degli strumenti urbanistici vigenti presenti in Comuni ricadenti nelle aree C e D con una popolazione non superiore a 1.500 abitanti, siti all’interno o al di fuori del nucleo abitativo principale;
  • per i Comuni con una popolazione superiore a 1.500 abitanti ricadenti in aree C e D, gli aggregati di edifici, ivi incluse le frazioni, siti al di fuori del nucleo abitativo principale del comune.

L’avviso è riservato esclusivamente agli enti pubblici che - singoli o associati - parteciperanno alla programmazione nell’ambito dei Progetti Pubblici Integrati (PPI) del PSR Lazio 2014/2020, come specifico impegno da formalizzare nella domanda di finanziamento.

Per PPI si intende sia la possibilità di combinare da parte di un unico ente, con approccio integrato e nell’ambito di un unico progetto, i diversi interventi di cui alle tipologie di operazione 7.2.1, 7.2.2, 7.4.1, 7.5.1, 7.6.1, 7.7.1 del PSR Lazio 2014/2020, che la possibilità di combinare da parte di più enti associati, con approccio integrato e nell’ambito di un unico progetto, esclusivamente le tipologie di operazione 7.2.1, 7.2.2, 7.4.1, 7.7.1.

Per la redazione di ciascun Piano di Sviluppo sarà riconosciuto un finanziamento massimo pari a 20.000,00 euro IVA compresa.

La richiesta di finanziamento per la stesura dei Piani di Sviluppo propedeutici alla partecipazione dei PPI può essere proposto dagli enti di cui sopra esclusivamente in tutti i territori non coperti dall’approccio Leader.

La presentazione delle domande dovrà avvenire, pena l’inammissibilità, entro il 29 settembre 2017 (termine prorogato con la Determinazione n. G12372 del 12 settembre 2017), utilizzando espressamente il modello fac simile (allegato n. 3 al bando).

La domanda di finanziamento, unitamente a tutta la documentazione prevista al precedente articolo 7, preventivamente convertita in formato PDF, deve essere trasmessa unicamente tramite PEC all'indirizzo: agricoltura@regione.lazio.legalmail.it.

 

Contatti:

Dirigente BIONDINI NADIA- tel. 0651688117-email: nbiondini@regione.lazio.it

BRONCHINI GUIDO - tel. 0651688253 - email: gbronchini@regione.lazio.it

MIRABELLI CRISTINA- tel. 0651688107- email: cmirabelli@regione.lazio.it

 

Documentazione di riferimento

TROVA IL TUO BANDO

RICERCA AVANZATA