menu di scelta rapida

background image

torna al menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

Bandi

04/01/2018

Scuole secondarie, azioni positive di informazione e sensibilizzazione su temi civici e di "prevenzione dei rischi"

Scuole secondarie, azioni positive di informazione e sensibilizzazione su temi civici e di "prevenzione dei rischi"

La Regione Lazio, Assessorato Formazione, Ricerca, Scuola e Università Direzione Regionale Formazione, Ricerca e Innovazione Scuola e Università, Diritto allo Studio, ha promosso l’Avviso pubblico per la realizzazione di azioni positive di informazione e sensibilizzazione su temi civici e di “prevenzione dei rischi” rivolto agli studenti delle scuole secondarie di primo e di secondo grado.

L’Avviso si inserisce nel quadro degli interventi sperimentali finalizzati al rafforzamento delle competenze e conoscenze degli studenti delle scuole secondarie di primo e di secondo grado della Regione Lazio sulla prevenzione dei rischi e sul rafforzamento dei comportamenti che contribuiscono a sviluppare i fattori di benessere individuale e la crescita culturale e partecipativa di cittadini moderni e globali.

Pertanto, il bando sostiene la realizzazione di azioni positive, attraverso il finanziamento di progetti socio-educativi e formativi, finalizzati a sviluppare attività extra-curriculari su temi civici e sulla prevenzione dai rischi rivolto agli studenti delle scuole secondarie di primo e di secondo grado del territorio regionale.

I progetti dovranno prevedere percorsi riconducibili alle seguenti aree tematiche:

  • Area tematica 1: educazione stradale e prevenzione incidenti e cultura del dono;
  • Area tematica 2: contrasto alla diffusione di comportamenti a rischio al fine di prevenire le dipendenze ad es. da alcool, droghe, dal gioco d’azzardo e di sensibilizzare i giovani ad un uso responsabile del web;
  • Area tematica 3: conoscenza del tema ambientale (tutela del territorio, del mare, difesa degli ecosistemi, delle fonti energetiche rinnovabili, ecc.) e prevenzione in caso di eventi naturali catastrofici;
  • Area tematica 4: educazione alimentare, tutela della salute, valorizzazione e conoscenza dei prodotti del territorio, lotta agli sprechi;
  • Area tematica 5: contrasto alla violenza di genere

L’Avviso contiene riferimenti prioritari per la progettazione delle iniziative, in base alle Aree tematiche ed ai contenuti da prevedere da parte dei soggetti proponenti, che sono Enti del Terzo settore, Associazioni riconosciute o non riconosciute ed Imprese.

Tali soggetti devono obbligatoriamente presentare proposte progettuali in ATS con la partecipazione di almeno una Scuola secondaria di primo o secondo grado.

Resta salva la facoltà del soggetto proponente di partecipare in ATS composta anche da più di uno dei soggetti sopraindicati.

Ciascuna ATS può presentare al massimo una proposta articolata in un minimo di due percorsi relativi ad almeno due delle cinque aree tematiche previste. Ciascun componente di un’ATS non può partecipare ad altre ATS che hanno presentato una proposta nell’ambito dell’Avviso.

Le risorse impegnate per l’intero intervento cui attiene l’Avviso sono pari a 300.000 euro.

Il costo massimo per singolo progetto si articola in due fasce:

a) fino a 10.000 euro nel caso in cui nell’ATS partecipino uno o due scuole secondarie di primo o secondo grado;

b) fino a 30.000 euro nel caso in cui nell’ATS partecipino più di due scuole secondarie di primo o secondo grado

Le proposte progettuali dovranno pervenire all’indirizzo PEC

programmazione.istruzione@regione.lazio.legalmail.it 

dalle ore 9:00 del 18 gennaio 2018 alle ore 17:00 del giorno 21 febbraio 2018.

Per fornire assistenza e supporto anche in fase di presentazione delle proposte è possibile scrivere a prevenzionerischi@regione.lazio.it fino a tre giorni prima della scadenza per la presentazione delle proposte: e al n° tel. 06 51684749.

 

Documentazione di riferimento

TROVA IL TUO BANDO

RICERCA AVANZATA