menu di scelta rapida

background image

torna al menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

Bandi

28/03/2019

Valorizzazione del patrimonio culturale dei piccoli comuni del Lazio

Valorizzazione del patrimonio culturale dei piccoli comuni del Lazio

E' aperto il bando regionale da 2 milioni di euro in tre anni (2019-2021) che concede contributi per la riqualificazione di spazi, strutture e beni di valore storico e simbolico nei piccoli comuni del Lazio.

In particolare, i contributi sono concessi a proposte di intervento che dovranno essere ispirate al recupero e al miglioramento dei luoghi della comunità, ossia beni, manufatti, siti e spazi urbani che rivestono un particolare valore storico e simbolico per la collettività locale e che possono, altresì, rappresentare un motivo di attrazione per visitatori e turisti.

Gli obiettivi del bando sono i seguenti:

  • Sviluppo dell'aggregazione sociale e della vita comunitaria, con particolare attenzione agli aspetti e comportamenti collettivi radicati nelle tradizioni locali che costituiscono parte del patrimonio culturale immateriale;
  • Miglioramento del decoro e dell'estetica urbana inteso non solo come attrattiva turistica ma come miglioramento della consapevolezza da parte degli abitanti del valore storico e della bellezza del proprio borgo e di alcuni aspetti in particolare;
  • Sviluppo degli spazi dedicati alle attività culturali e ricreative, con particolare riferimento al recupero di attività tradizionali, spazi di coworking, valorizzazione dei prodotti locali, attività delle associazioni locali.


Beneficiari: Comuni con meno di 5.000 abitanti, che potranno presentare proposte di intervento per contributi da assegnare in base a specifici criteri di valutazione destinati alla riqualificazione di spazi, strutture e beni di valore storico e simbolico.

Contributo concedibile: fino a 40mila euro in conto capitale per ciascuna proposta ammissibile.

Scadenza: i Comuni interessati hanno tempo fino al 27 maggio per inoltrare la domanda e la documentazione prevista nell’Avviso, esclusivamente mediante posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo cultura@regione.lazio.legalmail.it.

Documentazione di riferimento

TROVA IL TUO BANDO

RICERCA AVANZATA