Homepage

Play
Play
Play
Play
Play
Play
Play
Play
Play
previous arrow
next arrow
Slider

La Regione Lazio, in continuità con l’approccio unitario alla programmazione delle politiche di sviluppo come definito nelle “Linee d’indirizzo per un uso efficiente delle risorse finanziarie destinate allo sviluppo 2014-2020”, nel Documento Strategico di Programmazione (DSP) 2018-2023 e, in ultimo, nel DEFR 2020-2022, avvia i lavori per la Programmazione 2021-2027 di tutte le risorse disponibili (comunitarie, nazionali e regionali), con modalità e tecnologie che consentano la partecipazione delle Istituzioni e dei cittadini anche da remoto.


La politica regionale unitaria 2021-2027 punterà a sostenere interventi, in coerenza con le indicazioni fornite dall’ “Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile” adottata dall’ONU nel 2015, dalla “Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile” e dal “Documento di riflessione sull’Agenda 2030” presentato dalla Commissione Europea il 30 gennaio 2019.

La nuova programmazione regionale unitaria 2021-2027 sarà declinata attraverso i 5 Obiettivi di Policy (OP), indicati nelle proposte della Commissione europea nel maggio del 2018:

OP1: un’Europa più intelligente
OP2: un’Europa più verde
OP3: un’Europa più connessa
OP4: un’Europa più sociale
OP5: un’Europa più vicina ai cittadini.

Nell’ambito di questi OP, in base ai diversi Obiettivi specifici in cui sono declinati, la Regione Lazio dovrà individuare le proprie priorità di azione dirette a sostenere interventi per una crescita sostenibile, finalizzata alla sostenibilità economica, sociale, ambientale e territoriale, guidata dall’obiettivo di promuovere e garantire il benessere dei cittadini e dei territori attraverso la massimizzazione delle sinergie tra i diversi Fondi comunitari, nazionali e regionali.

Per approfondire