Rete delle Dimore storiche, riaperti i termini per l’accreditamento

I proprietari, pubblici e privati, di dimore, ville, complessi architettonici e paesaggistici, parchi e giardini di valore storico e storico-artistico e ambientale possono presentare domanda entro il 1° luglio 2019.
Rete delle Dimore storiche, riaperti i termini per l’accreditamento

Sono riaperti i termini per l’accreditamento alla Rete regionale delle Dimore Storiche

Cos’è la Rete regionale delle Dimore storiche

La Rete regionale delle Dimore storiche comprende ville, complessi architettonici e paesaggistici, parchi e giardini di valore storico e storico-artistico.

Beni che per le loro valenze culturali e turistiche sono oggetto di rinnovata attenzione da parte della Regione Lazio.

Le novità del bando

Tenendo conto dell’esperienza di questi tre anni, la Regione Lazio ha parzialmente modificato il bando; ciò allo scopo di chiarire e integrare alcuni requisiti di accreditamento, ma anche per semplificare le modalità di partecipazione garantendo comunque trasparenza e chiarezza riguardo ai dati e ai documenti forniti.

In particolare, sono previste due distinte procedure per il mantenimento dei beni già presenti nella Rete o per l’inserimento di nuovi beni nella stessa Rete.

Scadenza

I proprietari, pubblici e privati, di dimore, ville, complessi architettonici e paesaggistici, parchi e giardini di valore storico e storico-artistico possono presentare domanda entro il 1° luglio 2019.

Per saperne di più

Documentazione di riferimento

Sito web

Vai alle ultime notizie di general
Vai a tutte le notizie di Lazio Europa