Misure regionali urgenti per il sostegno alle aziende vitivinicole

Aiuto integrativo alla distillazione dei vini non a denominazione d’origine o a indicazione geografica
Misure regionali urgenti per il sostegno alle aziende vitivinicole

Con la determinazione numero G07914 del 6 luglio 2020 la Regione Lazio ha attivato misure regionali urgenti per il sostegno alle aziende vitivinicole laziali, con un aiuto integrativo alla distillazione dei vini non a denominazione d’origine o a indicazione geografica nel rispetto di quanto stabilito ai sensi del DM 6705/2020.

La determinazione stabilisce pertanto:

  • di integrare, per i produttori beneficiari del Lazio in possesso di contratti approvati come individuati dal Soggetto Gestore AGEA, l’aiuto comunitario previsto dal DM 6705/2020 per le domande che saranno autorizzate al finanziamento nell’ambito delle Disposizioni nazionali di attuazione del Regolamento delegato (UE) 592/2020 per quanto riguarda la misura della distillazione di crisi per la campagna 2019/2020;
  • di attribuire l’aiuto integrativo fino ad un massimo a 1,25 euro per % vol/hl per vini che beneficeranno dell’aiuto alla distillazione con fondi OCM pari a 2,75 euro per % vol/hl e comunque nel limite di 4 euro per % vol/hl, al fine di sostenere la viticoltura laziale, fortemente danneggiata dalla situazione di crisi derivante dall’emergenza da COVID 19;
  • di disporre che il regime di aiuti sarà attuato nel quadro del regime notificato dallo Stato italiano SA.57021 (2020/N), approvato con Decisione C (2020) 3482 FINAL COVID 19 REGIME QUADRO, coerentemente con le disposizioni del “Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza da COVID19;
  • di stabilire, nelle more che si completi l’ter procedimentale per la formale assegnazione delle risorse finanziarie regionali, di rendere noto prima della scadenza fissata per la presentazione delle istanze di adesione da parte dei produttori, l’intendimento della Regione di attivare la misura integrativa in argomento;
  • di stabilire che le risorse regionali per far fronte al trasferimento ad AGEA sono individuate nell’ambito del quadro temporaneo delle Misure straordinarie COVID 19 per le quali è stato già avviato ed è in fase di ultima definizione l’iter procedimentale, per la formale assegnazione delle risorse necessarie, al cui buon esito è comunque subordinato l’erogazione dell’aiuto integrativo in argomento.
Vai alle ultime notizie di general
Vai a tutte le notizie di Lazio Europa