Approvata la programmazione dei Fondi Europei 2014-2020

Con la deliberazione n. 479 del 17 luglio 2014, la Giunta regionale ha adottato unitariamente le tre proposte di Programmi Operativi – Programma […]
Approvata la programmazione dei Fondi Europei 2014-2020

Con la deliberazione n. 479 del 17 luglio 2014, la Giunta regionale ha adottato unitariamente le tre proposte di Programmi Operativi – Programma Operativo Regionale del Fondo per lo Sviluppo Economico Regionale (POR FESR 2014-2020), Programma Operativo Regionale del Fondo Sociale Europeo (POR FSE 2014-2020) e Programma di Sviluppo Rurale del Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale (PSR FEASR 2014-2020). Si apre ora il negoziato formale con la Commissione Europea, destinato a chiudersi con l’approvazione definitiva delle proposte.

La definizione delle priorità operative dei tre programmi è il risultato di un intenso percorso partenariale, che ha visto la partecipazione, per ciascuno dei tre Fondi, degli attori economici, istituzionali e sociali del territorio.

Con l’adozione congiunta dei tre Programmi Operativi, la Giunta:

  • mette a punto gli strumenti di programmazione necessari per contribuire al raggiungimento degli obiettivi comuni di sviluppo intelligente, sostenibile e inclusivo indicati nella Strategia Europa 2020;
  • fa sue le innovazioni di metodo indicate nel documento “Metodi e obiettivi per un uso efficace dei Fondi comunitari 2014-2020” e in particolare quella relativa all’adozione di un approccio integrato alla programmazione delle risorse finanziarie e alla concentrazione degli investimenti;
  • dà seguito alle indicazioni del Consiglio regionale contenute nel documento “Linee di indirizzo per un uso efficiente delle risorse finanziarie destinate allo sviluppo 2014-2020” (DCR n. 2 del 10 aprile 2014).

Nel quadro unitario che ha informato la visione strategica e la costruzione degli strumenti di programmazione, i tre Programmi Operativi rispondono agli indirizzi dell’Unione Europea per lo sviluppo economico, l’inclusione sociale e l’occupazione, lo sviluppo agricolo e rurale. In particolare, la programmazione del POR FESR, del POR FSE e del PSR FEASR 2014-2020 ha posto in stretta relazione obiettivi e azioni ammissibili a valere su ciascun Fondo per fornire risposte adeguate e quantificabili ai fabbisogni del sistema economico, sociale e territoriale.

Per consultare le proposte di Programma Operativo visita la sezione dedicata.
 

Vai alle ultime notizie di general
Vai a tutte le notizie di Lazio Europa