La Regione lancia due call per l’editoria

Una promuove le traduzioni editoriali e l'altra la partecipazione alla fiera del libro di Francoforte
La Regione lancia due call per l’editoria

Portare libri di autori e case editrici laziali alla Fiera del Libro di Francoforte e sostenere le traduzioni editoriali per far conoscere all’estero le opere pubblicate nel Lazio. Sono gli obiettivi delle due call lanciate dalla Regione Lazio.

La prima call promuove, nel quadro delle attività di internazionalizzazione a sostegno dell’industria dell’editoria, la partecipazione di imprese laziali alla Fiera del Libro di Francoforte (10-14 ottobre 2018) che quest’anno festeggia il 70° anniversario dalla nascita.

Si tratta di uno degli appuntamenti più significativi per l’industria editoriale internazionale, che l’anno scorso ha fatto registrare quasi 300.000 visitatori provenienti da 137 Paesi, con oltre 4.000 incontri di business.

Nel 2016 e nel 2017 la Regione Lazio ha sostenuto la partecipazione di oltre 80 imprese editoriali alla kermesse tedesca (42 nel 2016 e 41 nel 2017), e anche quest’anno ne promuove la presenza.

Le aziende selezionate tramite la call avranno a disposizione gratuitamente, all’interno dello spazio espositivo regionale di 80m²:

  • postazioni di lavoro disponibili a rotazione;
  • una sala riunioni riservata, scaffali per l’esposizione dei libri;
  • collegamento wi-fi e assistenza tecnica durante la permanenza in fiera.

Inoltre, la Regione curerà la spedizione dei materiali espositivi e la realizzazione dei materiali di comunicazione.

Per partecipare occorre compilare il modulo di adesione disponibile sul www.laziointernational.itda venerdì 1° giugno a mercoledì 20 giugno 2018.

La seconda call è finalizzata alla creazione di un Catalogo Regionale 2018 di nuovi prodotti per l’editoria tradotti in lingua inglese: uno strumento di promozione del settore editoriale regionale all’estero.

Negli anni passati sono stati tradotti in inglese estratti di quasi 200 opere (109 nel 2016 e 90 nel 2017) di oltre 50 piccole e medie case editrici laziali. Gli acquirenti esteri possono consultare i testi su traduzioni.laziointernational.it.

Le case editrici laziali interessate potranno fare domanda per richiedere la traduzione di un estratto per un massimo di tre titoli, che saranno inseriti nel Catalogo Regionale dei prodotti dell’editoria.

Il catalogo sarà diffuso presso operatori esteri e nelle principali manifestazioni fieristiche internazionali, tra cui la Fiera Internazionale del Libro di Francoforte 2018.

La Regione si farà carico dei costi di traduzione di parte delle opere o delle schede di lettura, o della traduzione della presentazione della collana in cui è inserita l’opera. Saranno tradotti i libri pubblicati negli ultimi 24 mesi.

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate a Lazio Innova a partire dal 1° giugno ed entro il 31 luglio 2018.

Tutte le informazioni su www.laziointernational.it.

Vai alle ultime notizie di general
Vai a tutte le notizie di Lazio Europa