PO FEAMP, due bandi per l’efficienza energetica dei pescherecci

Armatori e proprietari di imbarcazioni da pesca possono presentare le domande entro il 30 luglio 2018
PO FEAMP, due bandi per l’efficienza energetica dei pescherecci

Mitigare gli effetti dei cambiamenti climatici e migliorare l’efficienza energetica dei pescherecci: è questo l’obiettivo dei due bandi approvati dalla Regione Lazio nell’ambito del Programma Operativo FEAMP 2014/2020.

A chi sono rivolti

Armatori di imbarcazioni da pesca iscritti nel Registro delle imprese di pesca e proprietari di imbarcazioni da pesca.

Cosa finanzia il primo bando

Il primo bando (art. 41, par. 1, lett. a), b) e c) del Reg. (UE) n. 508/2014) stanzia complessivamente 284.679,00 euro da investire in:

  • attrezzature (a condizione che non ne venga inficiata la selettività) a bordo volte a ridurre l’emissione di sostanze inquinanti o gas a effetto serra e ad aumentare l’efficienza energetica dei pescherecci;
  • audit e regimi di efficienza energetica;
  • studi per valutare il contributo dei sistemi di propulsione alternativi e della progettazione degli scafi sull’efficienza energetica dei pescherecci.

Cosa finanzia il secondo bando

Il secondo bando (art. 41 par. 2. del Reg. (UE) n. 508/2014) stanzia invece 138.207,00 euro per interventi di sostituzione o ammodernamento di motori principali o ausiliari certificati ufficialmente ai sensi dell’art. 40, par. 2, del Reg. (CE) 1224/2009 – certificazione della potenza del motore riguardanti pescherecci:

a) di lunghezza fuori tutto fino a 12 metri, a condizione che il motore nuovo o modernizzato non abbia più capacità in kW rispetto al motore da sostituire;

b) di lunghezza fuori tutto tra 12 e 18 metri, a condizione che la capacità in kW del motore nuovo o modernizzato sia  almeno del 20 % inferiore a quella del motore da sostituire;

c) di lunghezza fuori tutto tra 18 e 24 metri, a condizione che la capacità in kW del motore nuovo o modernizzato sia almeno del 30 % inferiore a quella del motore da sostituire.

La riduzione di potenza del motore di cui alle lettere b) e c) può essere conseguita da un gruppo di navi per ciascuna categoria di nave di cui a tali lettere.

La misura si applica all’intero territorio del Lazio, con l’esclusione delle acque interne, fatti salvi i vincoli di legge.

Scadenza

Per entrambi i bandi il termine di presentazione delle domande è il 30 luglio 2018.

Vai alle ultime notizie di PO FEAMP
Vai a tutte le notizie di Lazio Europa