PSR FEASR, prorogato bando per il risanamento delle foreste danneggiate

La nuova scadenza per la presentazione delle domande è il 20 aprile 2018
PSR FEASR, prorogato bando per il risanamento delle foreste danneggiate

È stata spostata dal 30 marzo al 20 aprile 2018 la scadenza dei termini per la presentazione delle domande inerenti l’avviso pubblico “Risanamento dei danni alle foreste danneggiate da incendi boschivi, calamità naturali ed eventi catastrofici” – Misura 8 del PSR FEASR 2014/2020.

Cosa prevede il bando

Il bando, approvato con la Determinazione n. G17258 del 13 dicembre 2017 e prorogato con la Determinazione n. G03763 del 26 marzo 2018, stanzia (per l’annualità 2017) 3 milioni di euro per sostenere i proprietari e/o i gestori di superfici forestali, a copertura dei costi sostenuti per il ripristino dei soprassuoli forestali danneggiati da incendi boschivi e altri disastri naturali.

Gli investimenti cui è concesso sostegno sono dunque quelli tesi alla ricostituzione del potenziale forestale danneggiato da disastri naturali, avversità meteorologiche o incendi boschivi, anche legati ai cambiamenti climatici, nel rispetto della normativa di settore vigente.

Per saperne di più

Vai alla pagina dedicata.

Vai alle ultime notizie di PSR FEASR
Vai a tutte le notizie di Lazio Europa