menu di scelta rapida

background image

torna al menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

Strategia Nazionale Aree Interne

Le Aree Interne (AI) rappresentano una parte ampia del Paese, che a fronte di un’elevata disponibilità di risorse culturali e ambientali è caratterizzata da fenomeni di invecchiamento e calo della popolazione, che determinano una sempre maggiore difficoltà delle condizioni di vita dei cittadini che vi risiedono.

Per il rilancio e lo sviluppo di questi territori la Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), proposta dal Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione territoriale (DPS) e contenuta nell’Accordo di Partenariato 2014-2020, prevede due linee di azione convergenti:

  • Interventi volti ad assicurare livelli adeguati dei servizi essenziali alla popolazione (salute, istruzione e mobilità) finanziati con fondi ordinari della Legge di Stabilità (3,74M€ per area);
  • Progetti per la promozione dello sviluppo locale, finanziati attraverso le risorse regionali disponibili e i Fondi SIE della programmazione regionale 2014-2020 (POR FESR e FSE, PSR FEASR).

Per l’individuazione delle Aree Interne del Lazio, a partire dall’agosto 2013 è stato avviato un processo che, attraverso una serie di incontri tra una pluralità di soggetti (il Comitato tecnico nazionale Aree Interne presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, la Regione Lazio, i Sindaci e altri soggetti locali individuati quali attori rilevanti) ha portato, con la Deliberazione della Giunta Regionale n. 477 del 17 luglio 2014, all’individuazione di quattro distinte aree:

Con successivo atto (Deliberazione della Giunta Regionale n. 466 del 9 settembre 2015) è stata individuata la Valle di Comino quale area prototipo per l’attuazione della Strategia.

In linea con quanto previsto nella relazione annuale sulla SNAI 2015, si è provveduto a definire un gruppo di lavoro regionale con lo scopo di supportare le attività di co-progettazione e definizione della strategia. Il gruppo è composto da personale designato dalle Direzioni Regionali coinvolte per specifici ambiti di competenza.

Stato di Attuazione

Per la Valle di Comino sono stati approvati la Bozza di Strategia, il Preliminare di Strategia e la Strategia d’Area, mentre per quanto riguarda i Monti Reatini sono stati approvati la Bozza di Strategia e ol Preliminare di Strategia; la Strategia d’Area è in corso di definizione.

 

Documentazione di riferimento

  • DGR n. 477 del 17 luglio 2014 - Individuazione Aree interne della Regione Lazio per la I fase di attuazione della Strategia nazionale Aree interne - Strategia per il Lazio
  • DGR n. 466 del 9 settembre  2015 - Attuazione della Strategia nazionale Aree interne - Strategia per il Lazio. Individuazione dell'area prototipo
  • DD n. G08430 del 22 luglio 2016 - Istituzione Gruppo di Lavoro per l’attuazione integrata e coerente della Strategia Nazionale Aree Interne (SNAI) per la Regione Lazio
  • DD n. G02599 del 6 marzo 2017 - Integrazione e sostituzione rappresentante del Gruppo di Lavoro per l’attuazione integrata e coerente della Strategia Nazionale Aree Interne (SNAI) per la Regione Lazio, istituito con DD n.G08430/2016
  • DD n. G05993 del 10 maggio 2017 - Integrazione rappresentanti del Gruppo di Lavoro per l’attuazione integrata e coerente della Strategia Nazionale Aree Interne (SNAI) per la Regione Lazio, istituito con DD n. G08430 del 22 luglio 20116 (Ufficio Legislativo)
  • DD n. G07896 del 6 giugno 2017 - Integrazione rappresentanti della Direzione Affari Istituzionali, Personale e Sistemi Informativi, Area Politiche per lo Sviluppo Socio-Economico dei Comuni e Servitù Militari, nel Gruppo di Lavoro per l’attuazione integrata e coerente della Strategia Nazionale Aree Interne (SNAI) per la Regione Lazio, istituito con DD n. G08430/2016

Agenzia per la Coesione Territoriale - Strategia Aree Internehttp://www.agenziacoesione.gov.it/it/arint.