menu di scelta rapida

background image

torna al menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

Bandi

04/10/2021

Ristoro Lazio Discoteche

Ristoro Lazio Discoteche

Un milione di euro di stanziamento straordinario una tantum a sostegno degli operatori del settore delle discoteche, sale da ballo, night club e locali assimilati penalizzati a causa della pandemia da COVID-19 attraverso un contributo a fondo perduto, denominato “RISTORO LAZIO DISCOTECHE”, al fine di rispondere ai fabbisogni di liquidità.

È l’avviso pubblico approvato dalla Regione Lazio che eroga i contributi suddetti con iter procedimentale a sportello, ai sensi della Comunicazione della Commissione Europea C(2020) 1863 final “Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del COVID19” e ss. mm. ii., da ultimo modificata con Comunicazione C (2021) 564 final del 28 gennaio 2021. Il regime di aiuto è conforme a quanto previsto dal “Regime quadro nazionale sugli aiuti di Stato – COVID 19” di cui agli articoli 54 e ss. del D.L. n. 34 del 19 maggio 2020, come modificati dall’art. 28 del D.L. n. 41 del 22 marzo 2021, autorizzato da ultimo con Decisione della Commissione europea C(2021) 2570 final del 09 aprile 2021. Il regime rispetta in particolare le condizioni previste dalla sezione 3.1 del sopracitato Quadro temporaneo (Aiuti di importo limitato).

Beneficiari dei contributi sono le Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI), come definite dall’Appendice I al Regolamento (UE) 651/2014 che alla data di pubblicazione del presente avviso abbiano i seguenti requisiti:

  1. siano iscritte al Registro delle Imprese con il codice ATECO ISTAT 2007 93.29.10 “Discoteche, sale da ballo, night-club e simili”;
  2. abbiano una sede operativa nella Regione Lazio;
  3. abbiano subito un calo di fatturato nell’esercizio 2020 pari almeno al 30% rispetto al fatturato conseguito nell’esercizio 2019, come risultante dal raffronto tra la dichiarazione I.V.A. 2020 e la dichiarazione I.V.A. 2019;
  4. non essere state sottoposte nel 2021 a provvedimenti di chiusura per violazione delle regole sul contenimento del contagio;
  5. nel caso delle Medie Imprese, non siano Impresa in Difficoltà alla data del 31 dicembre 2021 non lo siano diventate successivamente al 30 giugno 2021 regime di aiuto (Temporary Framework) ai sensi di quanto previsto nel punto 3.1 della "Comunicazione della Commissione sul quadro temporaneo per le misure di aiuti di Stato a sostegno dell'economia nell'attuale emergenza".

Il contributo erogabile in favore dei beneficiari è determinato in funzione del fatturato conseguito nel 2019 ed agli importi di seguito indicati:

  1. fatturato inferiore ad € 500.000,00: € 5.000,00
  2. fatturato compreso tra € 500.000,00 ed € 1.000.000,00: € 8.000,00
  3. fatturato superiore ad € 1.000.000,00: € 10.000,00.

La domanda, completa di tutta la documentazione richiesta, dovrà essere presentata, a seguito della pubblicazione sul B.U.R. della Regione Lazio dell’avviso, con le modalità di seguito descritte, a partire dal 12 ottobre ore 10:00, da considerarsi data di apertura della ricezione delle domande. Le domande devono essere inoltrate, pena l’esclusione, entro il 12 novembre 2021 ore 24:00, esclusivamente per via telematica tramite il sistema disponibile al link https://app.regione.lazio.it/aiutidiscoteche, come meglio descritto nel Manuale d’uso dell’applicativo al quale si rimanda per ulteriori dettagli.

La domanda si considera inoltrata al termine della compilazione e del caricamento degli allegati (richiesta di contributo, debitamente sottoscritta, e documento identità) con il ricevimento dell’e-mail di avvenuta protocollazione.

Fermo restando quanto sopra, deve essere compilata sul predetto sistema la domanda di partecipazione che contiene, tra le altre cose, una dichiarazione sostituiva resa ai sensi e per gli effetti del D.P.R. n. 445/2000 avente ad oggetto il possesso di tutti i requisiti previsti dall’avviso, anche in relazione ai contributi non soggetti a rendicontazione ove richiesti, nonché il piano finanziario.

Dopo aver inviato la domanda NON sarà più possibile modificare la richiesta pertanto si invita a prestare la massima attenzione nella compilazione della predetta richiesta.

Per la domanda di partecipazione deve essere destinata la marca da bollo da 16,00 euro debitamente annullata, il cui codice identificativo è inserito nell’apposito campo in fase di compilazione della domanda; la suddetta marca da bollo non è stata e non sarà utilizzata per qualsiasi altro adempimento (ai sensi dell'art. 3 del Decreto Ministeriale 10/11/2011) e sarà tenuta a disposizione per essere esibita in caso di controlli da parte del Gestore.

Non saranno prese in considerazione domande inviate fuori termine e/o con modalità differenti da quanto previsto all’interno del presente avviso.

Una volta scaduti i termini di presentazione, LAZIOcrea S.p.A. effettuerà l’istruttoria formale delle domande ricevute, consistente nella verifica della completezza e adeguatezza delle domande di partecipazione, esaminandole secondo l’ordine cronologico di inserimento sulla piattaforma.

Sempre LAZIOcrea S.p.A. procederà all’attribuzione del contributo spettante sulla base dei parametri indicati nell’avviso e secondo l’ordine cronologico di presentazione della domanda su piattaforma, fino ad esaurimento dell’importo stanziato per l’avviso dalla Regione Lazio, redigendo apposito elenco in ordine cronologico di ricezione della domanda.

L’elenco, redatto secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande, sarà suddiviso nel seguente modo:

  • domande ammissibili e finanziate;
  • domande ammissibili ma non finanziabili per esaurimento fondi;
  • domande non ammesse con la relativa motivazione.

Il contributo sarà liquidato previa verifica della regolarità contributiva (D.U.R.C.), in un’unica soluzione entro 30 (trenta) giorni naturali dall’approvazione da parte di LAZIOcrea S.p.A. dell’elenco dei beneficiari.

L’inosservanza degli impegni assunti dal beneficiario/a comporta la non erogazione, totale o parziale, del contributo. La stessa disposizione si applica nel caso in cui il beneficiario/a abbia reso dichiarazioni mendaci o abbia violato disposizioni normative o regolamentari vigenti in materia. Restano ferme le responsabilità civili, penali, amministrative e contabili del beneficiario/a.

Contatti

Per l’assistenza tecnico-informatica relativa a problematiche nella compilazione delle domande nonché per richieste di chiarimenti sul contenuto dell’avviso è possibile inviare una e-mail al seguente indirizzo ristoridiscoteche@laziocrea.it.

Le richieste di chiarimenti in merito al contenuto dell’avviso possono essere presentate fino alle ore 10:00 del 10 ottobre 2021.

Non saranno prese in considerazione e-mail inviate ad altro indirizzo o contenenti richiesta di assistenza alla compilazione dell’avviso.

Documentazione di riferimento

TROVA IL TUO BANDO

RICERCA AVANZATA