COVID-19, tutte le proroghe dei bandi regionali per la cultura

L'obiettivo è agevolare la presentazione delle domande e gli adempimenti successivi all'ammissione al finanziamento
COVID-19, tutte le proroghe dei bandi regionali per la cultura

Anche per quel che riguarda l’ambito culturale, l’emergenza COVID 19 ha determinato la necessità di prorogare i termini fissati per molti avvisi pubblici già approvati dalla Regione Lazio.

Di seguito, tutte le proroghe stabilite:

  • con Determinazione n. G02786 del 16 marzo 2020 sono stati posticipati al 30 giugno 2020 i termini per lo svolgimento delle iniziative relativi all’avviso pubblico per lo Spettacolo dal Vivo per le attività previste nei Comuni del cratere. Posticipato, di conseguenza, anche il termine per la trasmissione del consuntivo: sessanta giorni dalla conclusione dell’iniziativa e comunque entro e non oltre il 15 settembre 2020;
  • posticipati anche i termini relativi all’avviso per Teatri, librerie e cinema verdi e digitali che mette a disposizione di librerie indipendenti, teatri e cinema 3 milioni di euro dei fondi europei del POR FESR 2014-2020 per promuovere interventi di internazionalizzazione, digitalizzazione e investimenti green.
    Con la Determinazione n. G02644 del 10 marzo, i termini per la presentazione delle domande sono stati così modificati:

la compilazione del formulario sul portale GeCoWEB sarà possibile fino alle ore 12:00 del 16 aprile 2020 (prima del provvedimento la data limite era il 12 marzo), salvo chiusura anticipata dei termini per esaurimento risorse;

l’invio tramite PEC delle domande sarà possibile fino alle ore 18:00 del 23 aprile 2020 (in precedenza il 23 marzo);

  • con Deliberazione della Giunta Regionale n. 104 del 17 marzo 2020 è slittato al 30 aprile 2020 il termine per la consegna delle rendicontazioni relative ai contributi concessi per iniziative di promozione della cultura cinematografica e audiovisiva 2019. Le rendicontazioni pervenute entro il 31 marzo saranno comunque verificate, in quanto l’attività degli uffici regionali sta procedendo regolarmente.
  • la Deliberazione della Giunta Regionale n. 103 del 17 marzo 2020 posticipa al 31 maggio 2020 dei termini per la rendicontazione delle attività di spettacolo dal vivo che si sono svolte nel 2019 e sono state finanziate ai sensi del regolamento 20/2018 .
    E’ comunque attualmente possibile rendicontare le attività nelle modalità ordinarie, disciplinate dal Manuale di rendicontazione, in quanto continua ad essere accessibile la piattaforma GeCoWEB; le rendicontazioni pervenute entro il 31 marzo saranno comunque verificate, in quanto l’attività degli uffici regionali sta procedendo regolarmente;
  • prorogato al 7 maggio 2020, infine, ai sensi dell’art. 103 del DL n. 18/2020, il termine per la presentazione delle candidature all’elenco di esperti esterni per il conferimento di incarichi di presidente o membro di commissioni di valutazione per la concessione di contributi o altre agevolazioni nelle materie di competenza dalla Direzione Regionale Cultura, Politiche Giovanili e Lazio Creativo.
Vai alle ultime notizie di general
Vai a tutte le notizie di Lazio Europa