POR FESR, graduatorie del bando L’Impresa fa Cultura

Finanziati 48 progetti innovativi di micro, piccole e medie imprese finalizzati a promuovere musei, biblioteche, archivi, aree e parchi archeologici
POR FESR, graduatorie del bando L’Impresa fa Cultura

Pubblicati i risultati dei lavori della Commissione tecnica di valutazione delle domande presentate da micro, piccole e medie imprese, a valere sul bando L’Impresa fa Cultura.

Lo stanziamento

Lo stanziamento destinato all’iniziativa, costituito per il 50% da fondi comunitari POR FESR 2014-2020, per il 35% da fondi statali e per il 15% da fondi regionali, ammonta a 6.835.000 euro.

Cosa finanzia il bando

Le risorse a disposizione consentono di finanziare 48 progetti innovativi che, attraverso l’uso di nuove tecnologie, sono finalizzati alla promozione dei “luoghi della cultura” del Lazio: musei, biblioteche, archivi, aree e parchi archeologici aperti al pubblico, come indicato dal Codice dei Beni Culturali.

In particolare. i progetti sono volti alla promozione del patrimonio culturale regionale, attraverso l’allestimento di spazi destinati a:

  • promozione di eventi e performance artistiche interdisciplinari tra settori tradizionali e nuove tecnologie, a forte impatto innovativo;
  • miglioramento del networking delle strutture interessate;
  • promozione di artisti e figure specializzate legate all’artigianato artistico e alle specificità produttive dei territori interessati;
  • attività laboratoriali innovative legate ai territori, in funzione dell’allestimento di mostre temporanee nelle quali saranno esposti i prodotti realizzati.

Il contributo è concesso nel rispetto delle disposizioni previste dal regime de minimis (Reg. UE 1407/2013).

Per saperne di più

Tutte le informazioni sul bando nella pagina dedicata.

Vai alle ultime notizie di POR FESR
Vai a tutte le notizie di Lazio Europa