GAL Futur@niene, Aiuti all’avviamento aziendale di attività non agricole in aree rurali

La scadenza è il 4 marzo, tutte le informazioni sul sito web dedicato
GAL Futur@niene, Aiuti all’avviamento aziendale di attività non agricole in aree rurali

Il GAL Futur@niene comunica l’apertura del bando della misura 19.2.1 6.2.1 “Aiuti all’avviamento aziendale di attività non agricole in aree rurali”.

La Misura persegue l’obiettivo dello sviluppo delle aziende di ridotta dimensione economica e fisica per le quali la sostenibilità economica risulta problematica in assenza di adeguati processi di riconversione.

Inoltre, sostiene l’avvio di attività legate alla rivitalizzazione delle aree rurali, allo sviluppo economico territoriale e al miglioramento della qualità della vita.

L’operazione, che prevede la concessione di un premio forfettario a fondo perduto, si applica esclusivamente sul territorio del GAL FUTUR@NIENE che interessa i Comuni di Affile, Agosta, Anticoli Corrado, Arcinazzo Romano, Arsoli, Bellegra, Camerata Nuova, Canterano, Cervara di Roma, Cineto Romano, Jenne, Licenza, Mandela, Marano Equo, Percile, Riofreddo, Rocca Canterano, Roccagiovine, Rocca Santo Stefano, Roiate, Roviano, Subiaco, Vallepietra, Vallinfreda, Vicovaro e Vivaro Romano.

Il sostegno sarà corrisposto in forma di premio forfettario a fondo perduto per un importo pari a 50.000 euro. Il premio sarà erogato obbligatoriamente in due rate:

  • 70% del premio la prima rata, corrisposto all’avvio del Piano di Sviluppo Aziendale;
  • 30% del premio la seconda rata, corrisposto a conclusione del Piano di Sviluppo Aziendale.

Il termine per la presentazione delle domande di sostegno è fissato entro le ore 23:59 del 4 marzo 2021.

Tutte le informazioni e il testo del bando sul sito del GAL Futur@niene.

Vai alle ultime notizie di PSR FEASR
Vai a tutte le notizie di Lazio Europa