M6 – SVILUPPO DELLE AZIENDE AGRICOLE E DELLE IMPRESE (ART. 19)


Priorità: 2 – 4 – 5

Obiettivi trasversali: ambiente, clima e innovazione

La misura intende intervenire sul tessuto imprenditoriale del Lazio attraverso la creazione e lo sviluppo di piccole imprese, favorendo il ricambio generazionale, stimolando la diversificazione delle attività agricole e non agricole nelle aree rurali e incentivando la produzione di energia da fonti alternative.

Tipologie di operazioni previste:

6.1.1 Aiuti all’avviamento aziendale per giovani agricoltori (Focus Area 2B)
6.2.1 Aiuti all’avviamento aziendale per attività non agricole nelle aree rurali (Focus Area 6A)
6.4.1 Diversificazione delle attività agricole (Focus Area 2A)
6.4.2 Produzione di energia da fonti alternative (Focus Area 5C)

Per maggiori dettagli si veda la descrizione della Misura 6, pagg. 447-480 del PSR Lazio 2014-2022 v. 12.1


6.1.1 Aiuti all’avviamento aziendale per giovani agricoltori (Focus Area 2B)

L’operazione è finalizzata a favorire il rinnovo generazionale degli imprenditori agricoli nel Lazio.

Tipo di sostegno: premio per l’insediamento di 70 000 EUR, fino a un massimo di cinque premi nel caso di insediamento multiplo a favore di ciascun giovane agricoltore che si insedia e opera in una azienda agricola comune

Beneficiari: giovani agricoltori di età compresa tra i 18 e i 41 anni (non compiuti) che si insediano per la prima volta come capi dell’azienda o in una azienda agricola comune in un insediamento multiplo

Importi e aliquote di sostegno: il premio concesso per l’insediamento è di 70 000 EUR, limitato alle micro e piccole imprese, da erogarsi in due rate nell’arco di un periodo massimo di cinque anni: la prima rata del 70% per fornire un impulso alla fase di avviamento dell’impresa, mentre la seconda (30%) a conclusione del piano aziendale


6.2.1 Aiuti all’avviamento aziendale per attività non agricole nelle aree rurali (Focus Area 6A)

L’intervento sostiene l’avviamento di attività legate alla rivitalizzazione delle aree rurali, allo sviluppo economico territoriale e al miglioramento della qualità della vita, valorizzando il ruolo multifunzionale delle imprese agricole (es. fattorie sociali e didattiche; vendita di prodotti agricoli e agroalimentari tipici; attività di turismo rurale)

Tipo di sostegno: premio per l’avviamento aziendale, da erogarsi in due rate nell’arco di un periodo massimo di

cinque anni: la prima rata del 70% per fornire un impulso alla fase di avviamento dell’impresa, mentre la seconda (30%) a conclusione del piano aziendale

Beneficiari: agricoltori o coadiuvanti familiari, che diversificano la loro attività avviando attività extra-agricole; microimprese e piccole imprese non agricole che dovranno avviare nuove attività mai svolte in precedenza

Importi e aliquote di sostegno: premio per l’insediamento pari a 25 000 EUR.


6.4.1 Diversificazione delle attività agricole (Focus Area 2A)

L’operazione ha l’obiettivo di sostenere investimenti per attività collaterali di diversificazione dei redditi delle aziende agricole, attraverso la creazione, il potenziamento, la qualificazione di attività agrituristiche e di diversificazione delle attività agricole (es. fornitura di servizi sociali nell’ambito della cd agricoltura sociale)

Tipo di sostegno: contributo in conto capitale; conto interessi; garanzie a condizioni agevolate

Beneficiari: agricoltori attivi; coadiuvante familiare membro di una famiglia di agricoltore attivo; micro e piccole imprese non agricole operanti in area D

Importi e aliquote di sostegno: aliquota di sostegno pari al 40%, che potrà essere maggiorata di un ulteriore 20% per determinati investimenti (es. giovani agricoltori che si sono insediati nei cinque anni precedenti e alla data del primo insediamento non avevano compiuto i 41 anni; investimenti effettuati in zone montane)


6.4.2 Produzione di energia da fonti alternative (Focus Area 5C)

L’operazione sostiene investimenti volti alla realizzazione di impianti per la produzione di energia da fonti alternative destinata alla vendita

Tipo di sostegno: contributo in conto capitale; conto interessi; garanzie a condizioni agevolate

Beneficiari: Agricoltori attivi in forma di micro e piccole imprese, operanti nel settore agro-forestale; micro e piccole imprese non agricole operanti in area D

Importi e aliquote di sostegno: l’aliquota di sostegno è pari al 40%, che potrà essere maggiorata di un ulteriore 20% in determinati casi (es. giovani agricoltori che si sono insediati nei cinque anni precedenti e alla data del primo insediamento non avevano compiuto i 41 anni; investimenti effettuati in zone montane)