M8 – INVESTIMENTI NELLO SVILUPPO DELLE AREE FORESTALI E NEL MIGLIORAMENTO DELLA REDDITIVITÀ DELLE FORESTE (ARTT. DA 21 A 26)


Priorità: 5

Obiettivi trasversali: ambiente, clima e innovazione

La misura prevede l’attivazione nel territorio regionale di interventi che contribuiscono a migliorare la gestione del patrimonio forestale in una nuova ottica di valorizzazione ambientale, economica e sociale.

Tipologie di operazioni previste:

8.1.1 Imboschimento su superfici agricole e non agricole (Focus Area 5E)
8.3.1 Supporto per la prevenzione dei danni alle foreste da incendi boschivi, calamità naturali ed eventi catastrofici (Focus Area 5E)
8.4.1 Supporto per il risanamento dei danni alle foreste da incendi boschivi, calamità naturali ed eventi catastrofici (Focus Area 5E)
8.5.1 Supporto agli investimenti che migliorano la resilienza, il valore ambientale e/o il potenziale di mitigazione degli eco-sistemi forestali (Focus Area 5E)
8.6.1 Sostegno agli investimenti in tecnologie forestali e di trasformazione, mobilitazione e commercializzazione dei prodotti forestali (Focus Area 5E)

Per maggiori dettagli si veda la descrizione della Misura 8, pagg. 536-600 del PSR Lazio 2014-2022 v. 12.1


8.1.1 Imboschimento su superfici agricole e non agricole (Focus Area 5E)

L’intervento sostiene gli imboschimenti su superfici agricole e non agricole (escludendo habitat sensibili come le zone umide), con finalità principalmente climatico-ambientali, protettive, paesaggistiche e sociali che non escludono interventi di gestione, utilizzazione e reimpianto a fini anche produttivi, utilizzando specie forestali arboree e arbustive autoctone, preferibilmente di provenienza locale.

Tipo di sostegno: contributo in conto capitale a fronte di costi sostenuti per l’impianto e per la manutenzione; contributo calcolato sui costi standard per il mancato reddito.

Beneficiari: proprietari pubblici e privati e loro consorzi; Comuni o enti privati che gestiscono terreni demaniali. Nel caso in cui la superficie soggetta a potenziale impegno sia un terreno di proprietà dello Stato il titolare della gestione sarà un soggetto pubblico e/o privato diverso dal proprietario.

Importi e aliquote di sostegno: 100% della spesa ammissibile per un importo complessivo del progetto tra i 20 000 EUR e i 100 000 EUR nel caso di costi di impianto effettivamente sostenuti e rendicontati.

Il pagamento annuo per i costi di manutenzione sarà concesso per un massimo di sette anni, per un massimale di 500 EUR/ettaro, sulla base di costi sostenuti e rendicontati. Il premio annuo per il mancato reddito sarà concesso per un periodo massimo di dieci anni, sulla base di costi standard differenziati per tipologia di coltura, nei limiti dei seguenti massimali:

  • 700 EUR /ha per gli agricoltori attivi
  • 150 EUR /ha per le altre persone fisiche o entità di diritto privato.

Il premio a copertura dei costi di mancato reddito agricolo non è corrisposto qualora le superfici oggetto di imboschimento siano considerate aree di interesse ecologico (EFA).


8.3.1 Supporto per la prevenzione dei danni alle foreste da incendi boschivi, calamità naturali ed eventi catastrofici (Focus Area 5E)

L’operazione prevede un sostegno ai gestori di superfici forestali a copertura dei costi sostenuti per la creazione e manutenzione di infrastrutture di protezione, attività di prevenzione e monitoraggio contro gli incendi boschivi e altri pericoli naturali.

Tipo di sostegno: Contributo in conto capitale

Beneficiari: soggetti pubblici e privati, proprietari o gestori di superfici boscate e loro consorzi. Nel caso in cui l’azione prevista debba avere un impatto diffuso sul territorio, e/o gli eventi da contrastare richiedano una azione unitaria e coordinata, gli interventi di prevenzione, lotta e ripristino potranno essere attuati direttamente dalla Regione

Importi e aliquote di sostegno: l’importo complessivo del progetto deve essere compreso tra i 25 000 EUR e i 400 000 EUR. Il pagamento per i costi di manutenzione delle fasce tagliafuoco sarà concesso con periodicità biennale per un massimo di cinque anni, nei limiti di 700 EUR/ettaro, sulla base di costi sostenuti e rendicontati. L’intensità dell’aliquota di sostegno è pari al 100% per gli interventi pubblici e all’80% per gli interventi dei privati per tutte le operazioni ad esclusione della tipologia di intervento 2a Interventi di gestione straordinaria, miglioramento e diversificazione dei soprassuoli forestali nelle aree a rischio finalizzati alla prevenzione degli incendi e altri pericoli naturali (riduzione al 60% per gestore privato di proprietà pubblica o privata di latifoglie).


8.4.1 Supporto per il risanamento dei danni alle foreste da incendi boschivi, calamità naturali ed eventi catastrofici (Focus Area 5E)

La presente operazione prevede un sostegno a copertura dei costi sostenuti per la ricostituzione del potenziale forestale danneggiato da incendi boschivi e altri disastri naturali, tra cui i parassiti, malattie e da altri eventi catastrofici dovuti al cambiamento climatico.

Tipo di sostegno: contributo in conto capitale

Beneficiari: Soggetti pubblici e privati, proprietari o gestori di superfici boscate e loro consorzi. Nel caso in cui l’azione prevista preveda un impatto diffuso sul territorio o gli eventi di ripristino richiedano una azione unitaria e coordinata, essi potranno essere attuati direttamente dalla Regione.

Importi e aliquote di sostegno: l’intensità dell’aliquota di sostegno è del 100% per gli interventi pubblici e 80% per gli interventi dei privati, per un importo complessivo del progetto compreso tra i 50 000 EUR e i 500 000 EUR.


8.5.1 Supporto agli investimenti che migliorano la resilienza, il valore ambientale e/o il potenziale di mitigazione degli eco-sistemi forestali (Focus Area 5E)

L’operazione sostiene investimenti finalizzati all’adempimento di impegni a scopi ambientali, all’offerta di servizi ecosistemici e alla valorizzazione in termini di pubblica utilità delle aree forestali, oltre che al rafforzamento della capacità degli ecosistemi di mitigare i cambiamenti climatici, compresa una corretta gestione degli ecosistemi forestali mediante la redazione dei piani di gestione ed assestamento forestale e strumenti equivalenti.

Tipo di sostegno: Contributo in conto capitale

Beneficiari: Soggetti pubblici e privati proprietari o gestori di superfici boscate e loro consorzi; enti di diritto privato o persone fisiche. Nel caso in cui l’azione prevista debba avere un impatto diffuso sul territorio e gli eventi da realizzare richiedano un’azione unitaria e coordinata, gli interventi finalizzati ad accrescere la resilienza e il pregio ambientale degli ecosistemi forestali possono essere attuati direttamente dalla Regione.

Importi e aliquote di sostegno: l’importo complessivo del progetto relativamente agli interventi 1, 2, 3 e 4 della presente tipologia dioperazione deve essere compreso tra i 30 000 EUR e i 100 000 EUR; per l’intervento 5 si applicasolo l’importo massimo.L’intensità dell’aliquota di sostegno per tutte le tipologie di intervento è pari al 100% per gli enti pubblici, 80% per i soggetti privati, ridotto al 60% per i gestori privati di proprietà pubblica o privata che sostengono le tipologie di intervento 1a Investimenti relativi al miglioramento e ripristino degli ecosistemi forestali degradati, da un punto di vista ambientale per la valorizzazione del soprassuolo forestale; 2a Conversione di boschi cedui invecchiati in boschi ad alto fusto, laddove le condizioni stazionali, del soprassuolo, pedoclimatiche e idrogeologiche lo consentono; 2b Interventi selvicolturali come sfolli e diradamenti a carico di popolamenti forestali al fine di favorire la rinaturalizzazione e la diversificazione della struttura forestale e della composizione delle specie, che sono ammissibili solo una volta per l’intera programmazione.


8.6.1 Sostegno agli investimenti in tecnologie forestali e di trasformazione, mobilitazione e commercializzazione dei prodotti forestali (Focus Area 5E)

L’operazione prevede interventi volti a incrementare il potenziale economico forestale e ad accrescere il valore aggiunto dei prodotti forestali, attraverso investimenti in tecnologie silvicole e nella trasformazione, mobilitazione e commercializzazione dei prodotti forestali.

Tipo di sostegno: Contributo in conto capitale

Beneficiari: Soggetti privati titolari di superfici boscate e loro consorzi; Comuni e loro consorzi; piccole e medie imprese.

Importi e aliquote di sostegno: 40% della spesa ammissibile per un importo complessivo del progetto compreso tra i 30 000 e i 400 000 EUR.